Le terme di Diocleziano sono il più grande complesso termale mai costruito a Roma, e furono realizzate in un tempo relativamente breve, tra il 298 ed il 306 d.C., come si ricava dal testo dell’iscrizione dedicatoria. La gigantesca costruzione, che poteva ospitare contemporaneamente più di 3.000 persone, occupa un’area di m 380 x 370, ed ha una pianta che ricorda piuttosto le Terme di Traiano che quelle di Caracalla: il richiamo è evidente per l’esedra circolare ed il calidarium rettangolare con le tre nicchie semicircolari.
E' la sede storica del Museo nazionale romano ed accoglie, profondamente rinnovate, le sezioni di protostoria ed epigrafia. Conserva lo straordinario Chiostro di Michelangelo e, nelle Grandi Aule, ospita spesso mostre temporaneee di grande prestigio.