Abbigliamento: tuniche, bracae, torque, armille, fibule, gioielli antichi, borselli e scarselle



TORQUES MARNIANO



Torques realizzato con due fili di ottone ritorti e chiusura a gancio, realizzato sullo spunto di uno dei torques provenienti dalla facies Marniana (Francia).
Lavorato interamente a caldo.
Osservando l'originale solamente da una foto è difficile capire come sia realizzata la ritorsione, se con più fili oppure con uno unico, magari di sezione quadrata con angoli smussati, quindi ritorto a creare l'effetto a "spirale".

EVIDENZE STORICHE


Alcuni torques di bronzo, secondo e terzo del V sec. a.C, Marne, Francia






FIBULA AD ARCO



[reperto originale]

Tentativo di ricostruzione della fibula gallica custodita al Museo Archeologico di Arcevia e non riferibile ad una specifica tomba. Realizzata in bronzo e forgiata a caldo interamente a mano da un unico pezzo, le misure sono state dedotte ad occhio e le proporzioni utilizzando la fotografia del reperto originale.

EVIDENZE STORICHE

Come scritto sopra, il reperto di riferimento è custodito al Museo Archeologico di Arcevia, tuttavia ho constatato la presenza di numerosi reperti quasi del tutto identici presso il museo Archeologico di Chieti, di cui mostro una foto qui sotto





FIBULA CON ARCO A GOMITO



Realizzata in ottone a caldo da un unico pezzo.


FIBULA AD ARCO



Realizzata in ottone a caldo in 2 pezzi, il primo è l'arco con la staffa, il secondo la molla con l'ardiglione, uniti assieme ad incastro mediante un perno che passa all'interno della molla e in un'asola dell'arco.







COLLANA CON PENDENTI DI CINGHIALE



Collana con pendenti a dente di cinghiale a cui sono stati applicati degli ornamenti in foglia d'ottone ed un anello di ottone per poterli appendere al collo.

EVIDENZE STORICHE

L'uso di denti di cinghiale come ornamento ho potuto attestarlo personalmente in culture non solo celtiche ma anche, ad esempio, umbre o picene.
La totalità dei denti che ho potuto vedere di persona in musei è decorata (se non del tutto ricoperta) con fili o lamine di bronzo. Qui sotto ho mostrato alcuni esempi riferiti a reperti di musei centro-italiani (principalmente area medio-adriatica).

VI sec. a.C., museo di Campli

Tomba femminile n°21 di ?????, datata da LOLLINI alla fase della cultura picena IV A (580-520 a.C.), museo di Ancona

VIII-VI sec. a.C. (?), Museo di Spoleto




BORSELLI DA CINTURA

Data la mancanza di fonti per quello che riguarda forma e uso di borselli presso i popoli antichi, ho deciso di riprodurre alcuni modelli di borselli cercando di realizzare un oggetto che sia esteticamente gradevole ma non troppo fantasioso, rispettando quelli che sono i vincoli imposti dai materiali e dalla loro tecnica di lavorazione, il più possibile in sintonia con quella che poteva essere la tecnica utilizzata all'epoca.















Commenti

avatar MAURO
0
 
 
Bellissime, visto tutorial molto utile
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento